Alieni in vacanza? Ecco il documento in dettaglio del MoD britannico

lunedì 16 luglio 2012


Il giorno 12 luglio 2012 è stata una giornata interessante per gli ufologi di mezzo mondo, i quali non vedevano l'ora di entrare in possesso di qualcosa di serio, tralasciando per un pò - come la manna caduta dal cielo - rapporti di lanterne cinesi, notizie sensazionalistiche e improbabili UFO immersi nel Baltico. In questa giornata il MoD (Ministero della Difesa) britannico ha messo online oltre 6.700 pagine che includono riunioni governative, lettere firmate da "ufologi" e dettagli di numerosi avvistamenti di presunti UFO. Documenti che coprono un periodo che va dal 1965 al 2008.

Non mancano, inoltre, numerose missive da parte di parlamentari e politici che, contrariamente a ciò che si pensava, avevano un notevole interesse per la materia UFO. Tra questi ricordiamo l'ex premier britannico Tony Blair.

Ma le pagine, prima secretate, che hanno fatto breccia sugli organi di stampa internazionali riguardano quelle che si riferiscono agli "alieni turisti", una citazione che colpevolmente è stata presa con molta leggerezza e ilarità da molti giornalisti e addetti ai lavori, senza neppure leggere il documento.

Inoltre, si è parlato di un briefing del 1995, mentre in realtà si tratta dell'anno 1993. Mettiamo da parte incongruenze ed errori madornali da parte di giornalisti pigri e riportiamo cosa c'è scritto in queste pagine, documenti che sono stati scritti per conto di un alto ufficiale dello "UFO Desk Officer" del DI55, che è per la precisione una sezione del DSTI (Directorate of Scientific and Technical Intelligence), all'interno del DIS (Defence Intelligence Staff). Il documento in questione è il DEFE-24-2080-1 e le pagine del file che ci interessa si trovano da pagina 38 a pagina 42. Il rapporto del briefing porta la sigla D/DI55/108/15, titolo DGSTI UFO BRIEF (VA1) ed è datato 10 agosto 1993. Le generalità dell'alto ufficiale non sono state divulgate. Ecco di seguito la traduzione del briefing:


INTRODUZIONE

1. Sono ben consapevole che chi parla di UFO viene trattato con un certo grado di sospetto. Eccomi in un briefing sul tema, perchè il DI55 ha una responsabilità sugli UFO, non perchè parlo ogni notte con gli omini verdi! Tuttavia, l'argomento è emotivo e varie reazioni provengono dalla completa incredulità e ridicolo provenienti da Adamsky/Von Daniken che hanno esposto i propri viaggi su Venere con alieni femminili ninfomani. Tuttavia, la mia copertura è stata rotta da un quotidiano popolare qualche anno fa quando pubblicò questa storia (VA2).

2. Ritengo indispensabile partire con la mente aperta. Per esempio, se fossi qui oggi ad informare su un nuovo missile basato su (omissis). Probabilmente sarei stato creduto, ma nessuno intorno a questo tavolo avrebbe visto il missile e la relazione sarebbe basata sul trattamento che alla maggior parte delle persone è (omissis).

3. Credo che sia anche importante rendersi conto che quello che oggi viene definito “fatto” scientifico può non essere vero un domani. Si considerino gli esempi seguenti: (VA3)

a. E' stato solo poche centinaia di anni fa, che gli “scienziati” credevano che la Terra fosse al centro dell'Universo.

b.La comunità scientifica aveva detto a Marconi che le onde radio non avrebbero mai attraversato l'Atlantico.

c. Fin dall'inizio di questo secolo, si era generalmente d'accordo che l'atomo non poteva essere diviso.

d. L'Astronomo Reale, solo 30 anni fa, aveva pubblicamente dichiarato che il viaggio spaziale era una fandonia.

e. Le radiazioni e i raggi X erano considerati essere ottimi per la salute.

Potrei citare molti altri esempi, ma il mio punto è che c'è bisogno di mantenere la mente aperta.


PERCHE'

4. Perchè allora qualcuno dovrebbe, a parte la frangia strana, e il DI55, essere interessato agli UFO?

5. Gli UFO sono storicamente una responsabilità del DI55, ma non abbiamo mai svolto indagini, abbiamo appena depositato i rapporti. Preziosi tentativi iniziali di effettuare degli studi sono stati rifiutati. Così abbiamo un mandato che non abbiamo mai soddisfatto. Cioè, non lo facciamo ora per dimostrare che gli UFO esistono. Se essi esistono, non sappiamo cosa sono, il loro scopo o se rappresentano una minaccia per il Regno Unito.

OBIETTIVO

6. Lo scopo di questo mio briefing sarà quindi quello di descrivere alcuni episodi, trarre qualche conclusione provvisoria e indicare una possibile via per andare avanti.


INCIDENTI

7. (VA4) Innanzitutto vorrei dire che siamo alla parte 42 del file degli incidenti UFO. La corrente sezione è stata aperta il 27 aprile di quest'anno (ndr 1993) e dispone già di 33 allegati. Non abbiamo analizzato questi dati, abbiamo questo file e, occasionalmente, si devono mettere in campo alcune questioni generali.

8. La maggior parte della gente pensa che gli UFO sono un fenomeno recente, ma non lo è. Ci sono rapporti ragionevolmente affidabili di strani oggetti nei cieli risalenti a centinaia di anni. L'argomento ha iniziato a guadagnare l'interesse del pubblico dopo la Seconda Guerra Mondiale quando gli avvistamenti, o i rapporti, hanno iniziato ad aumentare drammaticamente. Ho scelto tre differenti tipi di eventi nel corso degli ultimi dieci anni e descriverli.

9. RENDLESHAM FOREST. (VA5) Questo VA mostra una relazione proveniente dal vice comandante della base a Woodbridge che descrive un incidente accaduto a fine anni 80 (ndr in realtà c'è una incongruenza, l'incidente avvenne proprio nel 1980). Vorrei richiamare la vostra attenzione sul fatto che i testimoni erano tutti militari e includevano poliziotti e un tenente colonnello. Altri fatti interessanti sono la vicinanza ad una grande base, le luci blu e l'apparente assenza di qualsiasi sistema di propulsione evidente. Ci sono state successive relazioni più dettagliate da parte di personale che affermava di essersi trovati lì.

10. BELGIO. (VA6) Le informazioni contenute in questo evento provengono da un programma televisivo Statunitense, Unsolved Mysteries. Non ho richiesto l'autorità di discutere la questione con i Belgi, ma se il nostro studio verrà approvato, lo farò. Io credo che questo evento sia accaduto realmente e il programma televisivo contiene interviste con la polizia e i militari del Belgio e un video HUD supporta la storia. Le caratteristiche essenziali sono:

a. Alla fine del 1989, circa 20 uomini della polizia e centinaia di altre persone avvistano quello che sembrava essere un grande oggetto a forma di delta sopra Bruxelles e altre parti del Belgio. Si trovava a bassa quota e si muoveva lentamente, era molto grande e aveva tre brillanti luci ai suoi vertici. Non c'era nessun rumore.

b. Nel marzo del 1990 ci fu una replica di questi eventi e molte persone segnalarono l'avvistamento dell'oggetto. Fu rilevato dal radar e due F-16 si alzarono in azione di scramble per intercettarlo. Quando gli F-16 furono davanti all'oggetto, quest'ultimo accelerò molto più velocemente, ad una velocità supersonica e sembrò “giocare” con l'aereo.

Questo si ripetette un certo numero di volte. L'Air Force tenne in seguito una conferenza stampa e mostrò l'HUD e le registrazioni radar. Una fotografia ad alta definizione scattata da terra mostrò una chiara forma a delta. (VIDEO)


11. COSFORD EVENT. Ho chiamato questo l'evento di Cosford dato che era la fonte del primo rapporto. (VA7)

a. Alle ore 01:15 del 31 marzo di quest'anno, due uomini della polizia della RAF riportano delle luci nel cielo. La RAF West Drayton e il controllo del traffico aereo dell'aeroporto di Birmingham confermarono che non c'era nessun traffico aereo nell'aerea di Cosford in quel momento.

b. Altri undici rapporti pervennero da osservatori indipendenti sparsi in tutto il paese. L'essenza di questi rapporti fu: (VA8)

1) Due brillanti luci separate che si muovevano in parallelo.

2) Qualche tipo di “scia di vapore” o fasci di luci posteriori e frontali.

3) Velocità da fermo a M2.

4) Voli rettilinei e erratici.

5) Visto da numerose posizioni.

6) Osservato dalle ore 20:10 del 30 marzo alle ore 01:20 del 31 marzo.

7) Nessun ritorno radar.

8). Nessun boom sonico.

c. Il Devon UFO Research Organisation, che sembra avere un approccio professionale con analisi successive agli avvistamenti riportati con interviste ai testimoni, fornì altri dettagli per il Sec (AS) e siamo in possesso delle relative copie. Sono molto simili ai precedenti rapporti, ma contengono ulteriori dettagli da parte di alcuni precedenti osservatori e alcuni nuovi rapporti. Due poliziotti chiamati da Ilfracombe riferirono che le luci erano circa 500 e avevano una struttura tra loro e passarono a circa 610 metri dalla loro testa. Altri rapporti sono similari. Molti riferirono di aver usato l'espressione di scie di vapore perchè trovarono l'effetto difficile da descrivere. Alcuni descrissero le “scie di vapore” come simili a luci rivolte all'indietro.

d. Osservatori. (VA9) Dal momento che abbiamo un ragionevole grado di informazioni su questo evento è interessante esaminare il background degli osservatori. Questo VA riassume questo e si può notare che la maggioranza delle osservazioni sembrano essere state fatte da persone responsabili e le loro dichiarazioni sono state confermate.


POSSIBILITA'

12. Che sono tutte queste cose che le persone vedono nel cielo. In primo luogo, che tipologia di persone vede gli UFO. Beh, di solito è gente che sta fuori la notte e tendono ad essere agricoltori, poliziotti, medici e amanti. Cosa potrebbero essere? Alcune possibilità sono: (VA10)

a. Allucinazioni di massa. Non ho incontrato mai questa tipologia, ma il Direttore ha menzionato questa possibilità in una recente riunione. Se ciò è possibile, allora non riesco ad immaginare quale meccanismo causi ad un grande numero di persone le stesse identiche allucinazioni.

b. Falsi. Non c'è dubbio che alcune persone abbiano deliberatamente creato dei falsi. Tuttavia, queste persone generalmente fanno ciò per trarre profitto economico o desidera farsi pubblicità. Suggerisco che i militari e il personale di polizia non sono in una posizione per trarne profitto e, in effetti, potrebbero essere notevolmente imbarazzati nel riportare questi eventi. Queste sono alcune indicazioni che gli incidenti riportati sono solo la punta di un iceberg e molte persone non vogliono rischiare imbarazzo e quindi non riportano gli avvistamenti.

c. (Omissis) o aeromobili Statunitensi. E' possibile che alcuni avvistamenti siano aerei Statunitensi. Un richiamo favorito è quello del speculato (omissis). Se è così, perchè sorvolare paesi densamenti popolati, a bassa quota, come il Regno Unito e il Belgio, dove molte persone possono vederlo. Inoltre, se si accettano i fatti che ho descritto allora (omissis) deve essere un velivolo piuttosto interessante. La sua (largo omissis). Tuttavia, credo sia possibile/probabile che alcuni avvistamenti potrebbero essere stati causati da F-117.

d. Effetti atmosferici. Ci sono due possibili fonti a mia conoscenza:

1) Nuvole. Sono una probabile spiegazione per alcuni rapporti, ho visto alcune nuvole dalla forma davvero strana, in particolare di varietà lenticolare.

2) Fulmine globulare. Non ho mai visto questo fenomeno, ma ho letto della sua esistenza.

e. Non Terrestre. Le possibilià sono:

1) Avvistamenti di Pianeti. Ciò è possibile e Venere può essere molto luminoso, ma non si muove nel cielo.

2) Meteore. Anche probabile.

3) Forme di vita extraterrestri. Possibile, ma non c'è nessuna prova diretta.


IMPLICAZIONI (VA11)

13) Sicurezza Nazionale. Le implicazioni alla sicurezza nazionale sono notevoli. Ci sono molte segnalazioni di strani oggetti nei cieli e non le abbiamo mai indagate. E gli avvistamenti sono:

a. Statunitensi. Non esiste probabilmente nessuna minaccia alla sicurezza nazionale, anche se sarebbe più allarmante se il velivolo stesse utilizzando lo spazio aereo del Regno Unito senza autorità.

b. (Omissis). Se gli avvistamenti erano di (omissis) veicoli, sono quindi una minaccia alla sicurezza nazionale e abbiamo urgente bisogno di stabilire la natura del mezzo aereo e delle sua capacità.

c. Extraterrestre. Se gli avvistamenti si riferiscono ad apparecchi non di questa Terra, il loro scopo quindi deve essere stabilito come una questione di priorità. Non c'è stato alcun apparente intento ostile e le altro possibilità sono:

1) Ricognizione militare.

2) Scientifica.

3) Turismo.

14. Trasferimento Tecnologico. Se i rapporti sono presi poi a valore apparente e questi apparecchi esistono e non usano sistemi di propulsione a reazione convenzionali, essi hanno una gamma molto ampia di velocità e sono furtivi. Io suggerisco che si potrebbe utilizzare questa tecnologia, se esiste.

STRADA DA PERCORRERE (VA12)

15. Credo che ci siano due azioni immediate che dovremmo prendere:

a. In primo luogo dobbiamo esaminare tutti i dati che abbiamo e di determinare se un ulteriore studio sia giustificato.

b. In parallelo, dobbiamo discutere con qualsiasi collezionista, sotto il DIS o controllo britannico, di tutti gli eventi anomali. Possiamo avere materiale che è stato ignorato, come le scie di possibili meteore, eccetera.

Solo dopo aver condotto questo studio di base, prenderò in considerazione di onorare il mio incarico sugli UFO.


Articolo scritto da Antonio De Comite

0 commenti:

Posta un commento