Pinochet fu visitato da un UFO un giorno prima dell'attentato

lunedì 21 novembre 2011

Il ricercatore e scrittore UFO spagnolo Juan José Benitez ha dichiarato che un oggetto volante non identificato (UFO) "visitò" il dittatore cileno Augusto Pinochet un giorno prima l'attentato del 1986.

L'autore della saga Caballo de Troya, che ha visitato la capitale cilena per partecipare alla Fiera Internazionale del Libro di Santiago, ha ammesso che si tratta di un caso "rilevante" per la "natura del personaggio".

Benitez ha affermato che "un giorno prima dell'attentato che colpì il generale Pinochet (il 7 settembre 1986), un UFO si soffermò sopra la tenuta del generale e fu visto da tutta la Polizia, le guardie e i Carabinieri sia che stavano fuori, che all'interno".

"Tirarono fuori le armi e si creò un pandemonio", ha affermato l'esperto della problematica UFO, scrittore di decine di libri di investigazione e fantascienza attorno al tema UFO, come Los Astronautas de Yahvé, Mis OVNIS Favoritos e Los Espias del Cosmos.

Il 7 settembre del 1986, un comando di ribelli del Fronte Patriottico Manuel Rodriguez (FPMR) effettuò un imboscata al convoglio in cui viaggiava Pinochet nella zona del Cajon del Maipo, alla periferia di Santiago, dove il dittatore aveva la sua tenuta di vacanza.

Nell'attacco morirono cinque guardie del corpo di Pinochet e con il ferimento lieve ad una mano dello stesso dittatore, che viaggiava in un veicolo blindato con il nipote.

Pur riconoscendo che "vedere un UFO sopra un qualsiasi sito non è una rarità", Benitez ha riferito che il caso fa parte degli archivi classificati gestiti dalle autorità cilene, a causa della "rilevanza" del personaggio coinvolto.

Benitez dichiara inoltre che "ci sono centinaia di casi in Cile, molto più importanti e spettacolari, che non sono stati ancora declassificati".

Il ricercatore e scrittore Benitez è stato molto critico sui processi di declassificazione di informazioni sugli UFO, incluso quello che accade in Cile.

E su ciò Benitez sembra avere le idee chiare: "io credo che ci siano degli ordini, molto concreti a livello di ordinamento militare, inclusi capi di Stato, che dipendono dagli Stati Uniti. E' semplice".

"La gente non saprà mai la verità dal Pentagono o dalla NATO, enti direttamente gestiti dagli americani", ha concluso Benitez, i cui libri sono stati letti da circa 20 milioni di persone al mondo.

Fonte


Inserisci linkTraduzione e adattamento a cura di Antonio De Comite

0 commenti:

Posta un commento