Il Centro Ufologico Ionico e gli internauti: come spiegare il calo di visite

domenica 20 novembre 2011

Caro internauta che ci leggi. Ti scrivo per comprendere le motivazioni della tua assenza assidua, gli scarsi commenti che posti, l'interazione fattiva che avevi con noi fino a qualche mese fa. Vorremo capire i problemi e cercare di risolverli assieme.

Fino a qualche tempo fa e quando ci seguivi sul vecchio sito del Centro Ufologico Ionico era davvero entusiasmante la tua presenza, con numeri - in alcuni casi - da "capogiro". Oggi, da quando abbiamo "migrato" su blogspot abbiamo avuto un calo pauroso delle vostre preziose visite, quell'energia che ci invogliava a fare di più e meglio.

La nostra migliore ricchezza siete Voi, cari amici internauti, siete voi che ci date quella linfa per andare a mille. Forse abbiamo sbagliato qualcosa, ma non sappiamo dove.

Non crediamo di aver mancato il nostro impegno per divulgare al meglio delle nostre possibilità. Per Voi abbiamo alcune novità interessanti nel cassetto, come quelle ormai presenti della rivista aperiodica e gratuita "Res Inexplicata Volans" e la CUI Web TV che aprirà i battenti quando saremo pronti e con una location e attrezzatura adatta. Senza di quella non possiamo mai imbarcarci in una avventura affascinante, ma pur sempre rischiosa. Ma partiremo a breve anche con una CUI Web Radio, più semplice e più immediata.

Probabilmente, caro Internauta, non è piaciuta (almeno lo pensiamo) la nostra modifica di cadenza di informazione, che da quasi giornaliera è diventata di una volta alla settimana. Se è questo il motivo, lo speriamo, da domani riprenderanno gli aggiornamenti con cadenza quasi giornaliera.

Resta il fatto che abbiamo bisogno di Voi, del Vostro calore, della Vostra autorevole presenza su questo blog.

Saluti a tutti gli amici internauti.

Antonio De Comite

13 commenti:

Anonimo ha detto...

Si forse l'ultima che hai detto... Prima della vostra scelta redazionale di cambiamento del sito, eravate molto presenti con almeno una notizia quotidiana... I pochi articoli pubblicati ed una impostazione del blog poco accattivante, hanno sicuramente infuito negativamente sull'abbassamento dell'utenza... Spero vivamente che possiate tornare quelli di prima.... Questo post l'ho letto tramite la bacheca di Facebook e non andando direttamente sul vostro sito, come facevo prima.... Se anche questo potesse servire nel migliorarvi... Cmq saluti e forza ora!!!

Marcello Greco ha detto...

Ciao Antonio,
sono in totale accordo con "Anonimo". La cadenza settimanale purtroppo ci fa leggere notizie ormai lette su altri siti. La cadenza giornaliera - o quasi - ci farà leggere le notizie PRIMA su questo sito a spese di altri.
Per quanto riguarda l'aspetto grafico del blog, a me piace parecchio!

Anonimo ha detto...

Il motivo credo sia dovuto alla nuova modalità di fornire le notizie. La cadenza settimanale ha influito molto. Tuttavia si potrebbe anche chiudere un occhio su questo punto ma credo sia necessario proporre le notizie suddivise per categoria con articoli dedicati a ogni singolo caso anziché un unico articolo a volte molto lungo in cui discernere in esso le vari notizie. Credo quindi che un aggiornamento più frequente anzichè settimanale e la suddivisione delle notizie anzichè in un unico articolo ovvero in 7 Giorni UFO, sia la cosa migliore. In bocca al lupo ;)

Anonimo ha detto...

questo è il mio primo commento nonostante vi segua da prima del trasferimento sul blogspot. l'assenza quotidiana di notizie ha sicuramente influito sulle visite. probabilmente con una cadenza più o meno giornaliera l'afflusso di visitatori tornerà ad aumentare. l'importante è continuare nel lavoro cosi da poter catturare l'attenzione di nuove persone quando quella di altre è venuta meno.

Anonimo ha detto...

Concordo con il cambiamento della cadenza settimanale che puo' sicuramente aver influito, ma quello che percepisco io è una diminuzione in generale (non solo in questo sito ma nella intera comunità ufologica) delle notizie ufologiche interessanti o di rilievo in questi ultimi mesi, che i nostri amici ET si siano fatti piu' discreti ?

Anonimo ha detto...

A volte il cambiamento non da i risultati sperati e succede che si è attaccati al vecchio... forse per abitudine.
Accade anche nei forum, quando si fanno trasferimenti, innovazione del sito cambio grafica ecc. ecc. Gli utenti sono spesso abitudinari e a volte non accettano il cambiamento... questo solo per una percentuale.
Le notizie quotidiane, l'anteprima è quella che fa la differenza... Altrimenti da come ha detto un anonimo, si rischia di leggere notizie vecchie e già lette e rilette...
Comunque Grazie per il lavoro che svolgete con serietà :)

Nikola Todorov ha detto...

Anche io seguo da molto, ma questa è la prima volta che commento; se posso dare un,opinione piuttosto pratica, una cosa che credo influisca abbastanza è l'icona sempre uguale di 7 giorni ufo, infatti mi è capitato un paio di volte di non capire che il blog fosse stato aggiornato...
cmq complimenti per il lavoro svolto

Davide ha detto...

Ciao ragazzi! si è vero, non so perchè ma una volta a settimana non ha lo stesso fascino di prima....per la serie...come i tg....cosa sarà successo oggi nel mondo degli ufo et simila? mentre farlo una volta a settimana non è uguale. Vuoi anhc eperchè voi eravate tra i primi a postare le notizie, mentre già dopo una settimana +o- chi si informa sul settore...è già stato informato

Anonimo ha detto...

Concordo con gli altri ...
Ho sempre considerato il vostro sito come il miglior quotidiano di notizie del settore. Da quando è diventato un settimanale ovviamente è cambiata la mia frequenza di visite.
Mi rendo conto delle motivazioni che vi hanno portato alla cadenza settimanale ma il vostro è un notiziario non un forum di discussione e approfondimento.

Andrea Sabato ha detto...

Molto probabilmente è questo il motivo, gli aggiornamenti con cadenza quasi giornaliera, per farvi un esempio:

io ero abituato negli ultimi mesi del 2010 e inizio 2011 a seguire molto le news riguardanti l'ufologia, i misteri e un po' anche il paranormale (non intendo fantasmini e cose del genere), seguivo molti siti quotidianamente e uno dei piu' seguiti era il vecchio CUT (ancora esistente mi pare), poi diventato CUI e ora trasferitosi su blogspot. Inizialmente con questo "trasloco" c'erano abbastanza news ogni 2/3 giorni, ma man mano che il tempo passava andavano a diminuire e per un visitatore appassionato come me è una delusione che porta anche alla decisione di non visitare più un sito cosi, ma per fortuna stasera ho letto questa news, la quale mi fa sperare in un rinnovamento da parte vostra, con news più o meno quotidiane, ma pur sempre veritiere come avete sempre fatto e non bufale come fanno altri siti :)

concludo dicendo che avete la mia fiducia :)

Alexej ha detto...

Mi associo a tutti gli altri! Anche per me è stata la stessa cosa.. Prima visitavo la pagina spessissimo, sperando in un nuovo vostro articolo, mentre ora so che aspetterò il lunedì e prima di allora non mi riconnetto!
Io comunque ci son sempre! Adoro le vostre news!!!

Francesco ha detto...

Ciao Antonio, vi seguo da più di un anno, e il calo fisiologico che avete avuto è normale, i motivi in parte sono quelli esposti dagli altri utenti (che senso ha postare le notizie 1 volta a settimana?). Io aggiungo tra gli altri motivi quelli di aver perso validi collaboratori che scrivevano articoli molto tecnici. Prima mi collegavo più volte al giorno perchè sapevo che le notizie uscivano anche il pomeriggio ora il sito è una desolazione, sia per le notizie sia com'è organizzato e poi graficamente non attira più ed è macchinoso da leggere. Un peccato, ma il vecchio sito era davvero un'altra cosa, una sorta di telegiornale, anche se continuo a leggervi lo faccio per la stima, ma le notizie ornai quando escono sono già vecchie.

Anonimo ha detto...

Mi sembra che ci sia stato un PLEBISCITO, la ragione principale del calo penso che sia anch'io quella GIA' SOTTOLINEATA DAGLI ALTRI UTENTI.
Come dice Francesco poi la DIMINUZIONE dei COLLABORATORI ha influito sulla varietà degli articoli tecnico-scientifici trattati (nonché, immagino, sulla quantità totale ma torniamo al primo punto): nell'altro sito si era certi di trovare news quasi in tempo reale riguardanti settori come l'astronomia, l'archeologia ecc., parallelamente alla sezione UFO. Ora sono costretto a consultare tre quattro siti tematici per avere la stessa ampiezza (cosa che facevo anche prima ma eventualmente per approfondire un argomento specifico).
Infine prenderei in considerazione anche lo SMARRIMENTO subito dagli utenti nel ritorno a questo sito: o perché nel periodo dell'"interregno" si sono rivolti ad altri lidi o perché addirittura non hanno saputo della riattivazione del presente sito.

Sottolineo inoltre che cercare su Google alla voce UFO e rovistare nella tanta immondizia che si trova mi prende forse molta più pazienza ma certamente meno tempo dei sette giorni che devo attendere per avere aggiornamenti da qui.

E' evidente comunque che la fiducia che vi siete guadagnati (e siamo in parecchi a dirlo) non è andata perduta. Shaka

Posta un commento