Clamoroso: al CERN superata la velocità della luce

venerdì 23 settembre 2011

Se confermata la notizia sarebbe di portata imprevedibile, una notizia tale che scombussolerebbe la fisica come noi la conosciamo.

Secondo la notizia ripresa in Italia dall'ANSA,"i neutrini superano la velocita' della luce. Lo dimostra, a quanto si apprende, l'esperimento Cngs, nel quale un fascio di neutrini viene lanciato dal Cern di Ginevra e raggiunge i Laboratori Nazionali del Gran Sasso, dell'Infn. La conferma ufficiale del Cern arrivera' forse domani. Se confermato il risultato rompera' uno dei capisaldi della fisica contemporanea, quello dell'impossibilita' di superare la velocita' della luce, previsto dalla Teoria della Relativita' di Albert Einstein".

Nell'articolo, riportato dall'ANSA, ci sono le dichiarazioni dell'astrofisica Margherita Hack, la quale sconvolta da questo esperimento afferma: "oggi per esempio si ritiene che sia impossibile percorrere le enormi distanti cosmiche che separano un sistema solare da un altro a causa dell'impossibilità di superare la velocità della luce". In poche parole, afferma all'ANSA, questo esperimento aprirebbe anche scenari da fantascienza.

Anche la BBC approfondisce la questione, intervistando Antonio Ereditato uno degli scienziati coinvolti nell'esperimento.

Ereditato ha cosi dichiarato: "Abbiamo cercato di trovare tutte le spiegazioni possibili su ciò. Abbiamo voluto trovare un errore, errori banali, più complicati o effetti sgradevoli, ma non abbiamo trovato nulla".

Inoltre ha affermato: "quando non si trova nulla poi dici: bene, ora sono costretto ad uscire e chiedere alla comunità scientifica di esaminare tutto ciò".

Poi conclude e dice: "il mio sogno sarebbe che un altro, indipendente esperimento trovi la stessa cosa. Ne sarei sollevato. Non stiamo affermando le cose, vogliamo essere solo aiutati dalla comunità scientifica a comprendere il nostro pazzo risultato - perchè è pazzo. E, naturalmente, le conseguenze possono essere molto serie".

Traduzione e sintesi dal sito della BBC a cura di Antonio De Comite

Aggiornamento importante: c'è la conferma ufficiale, riportata nella mattinata di oggi dall'agenzia ANSA delle ore 08:34. La velocità della luce è stata superata.

5 commenti:

Fabrizio Borgosano ha detto...

Wow

Anonimo ha detto...

Non sapete quanto sta notizia mi renda felice!!!
Per un semplice motivo, far capire a tutti gli scienziati(Hack compresa)che le nostre teorie sulla fisica non sono il modello base e incontrovertibile di tutto l'universo. Ci siamo sentiti superiori a tutto e tutti fino a questo momento, ed è arrivata l'ora che i nostri grandi scienziati ammettano che un viaggio interstellare è possibile se si hanno alle spalle molti più anni di evoluzione scientifica e tecnologica di noi. Forse questo è un momento storico per l'ufologia, più di quanto possiamo immaginare, sempre che i nostri grandi scienziati, non continuino a negare l'evidenza. In questo caso, alzo le mani, e spero che prima o poi qualche fratello dello spazio gli sbatti in faccia le loro teorie. Sarebbe interessante sentire la risposta della Hack alla domanda... ora crede alla possibilità che razze extraterrestri, ci hanno e ci stanno visitando, senza per forza prendere contatto con noi?
Antonio, non si può fare niente per rendere reale questa domanda??? :)
Stefano

Ormai è ufficiale: la velocità della luce non è un limite invalicabile, è stata superata. Ora questo dovrebbe cambiare anche le opinioni di eminenti scettici sugli UFO (intesi ipoteticamente come mezzi provenienti da "Altrove"). Prima affermavano che "per via delle distanze invalicabili e per via del limite non superabile della velocità della luce" nessuna civiltà extraterrestre può farci visita, nè tantomeno può averlo fatto in passato". Ora cosa diranno?

limitless ha detto...

Brividi: passi da gigante per il piccolo Uomo.

Shaka ha detto...

Notizia bomba! Attendiamo comunque le conferme indipendenti. In tal caso tutti in prima fila ad ammirare quali saranno le ripercussioni sull'interpretazione fisica attuale e se possa nascere qualcosa di nuovo, è un secolo che non si vedono rivoluzioni... Non so se sbaglio ma qui potrebbe vacillare anche il principio di causalità?!?
Mi dispiace che si giochi spesso la partita "scienziati VS resto del mondo". La contrapposizione sostanziale a tra tipi di menti e quindi il campo di gioco è un po' ovunque, nell'Ufologia come nella Fisica (ci sarà sicuramente chi tra i fisici avrà detto che questa scoperto è a priori frutto di un errore e non si sarà nemmeno interessato alla questione): le menti tetragone da una parte e quelle acritiche dall'altra si incontrano in ogni dove nel vivere quotidiano.
Non so se questo sarà un punto da KO a favore dell'Ufologia ma qualche lecito dubbio lo insinua. Sarei comunque cauto a lanciare "guerre sante": e lo dice uno che il suo disco l'ha visto, nonostante abbia anche un po' studiato...

Posta un commento